Carte di credito senza canone annuo

di Daniele Pace Commenta

carteAnche nel nostro paese l’utilizzo del contante sembra farsi da parte, lasciando il posto all’impiego della carta di credito, o altre forme di pagamento elettronico. Attualmente i prodotti più convenienti a riguardo sono la Carta Visa Oro rilasciata da ING Direct e la carta IW Credit rilasciata da IW Bank. Entrambe azzerano il canone annuale ed inoltre sono esenti da costi di emissione, questo a patto che la richiesta venga effettuata tramite online. In Italia, nel periodo tra settembre 2015 a settembre 2016, gli acquisti effettuati tramite carta di credito sono aumentati dell’8%, mentre quelli con carta debito come bancomat, del +12%. Questo è quello che è emerso grazie ad una indagine recente effettua dall’Università Bocconi per Corriere Economia. DA un lato, la diffusione dei pagamenti virtuali è una buona notizia non solo in termini di praticità ma anche per la lotta all’evasione, dall’altro invece la ricerca ha evidenziato due tasti dolenti nel settore delle tessere di pagamento elettronico. Nel periodo di cui sopra, è emerso che il cannone medio annuo delle carte di credito è aumentato del 9%, passando da 32 euro a 35 uro l’anno. Tale spesa, anche se non sembra essere molto elevata, lo è per coloro che non utilizzano la carta con frequenza. Ma oggi grazie ad ING Direct ed IW Bank, tali costi si sono azzerati.