Cartaimpronta di Banca Popolare di Milano

di Moreno Commenta

mondoAnche se la crisi economica sembra aver ridimensionato almeno in parte questo fenomeno, sono molti i lavoratori, specie se assunti nei quadri dirigenziali, “costretti” dal proprio lavoro a viaggiare in lungo e in largo per il mondo. Su questa loro particolare caratteristica, che comporta un’organizzazione specifica, qualcuno ha “costruito” dei prodotti atti ad agevolare le procedure di acquisto dei biglietti aerei, le spese in viaggio, le prenotazioni alberghiere e le situazioni di emergenza. Oggi scopriamo uno strumento completo come Cartimpronta World MasterCard di Banca Popolare di Milano. Stiamo parlando di una carta di credito accettata in tutto il mondo e dotata di caratteristiche straordinarie.

Anzitutto, le condizioni: zero spese di commissione carburante, zero per l’invio dell’estratto conto on-line, possibilità di un anticipo contanti (capitasse di rimanere senza “benzina” proprio durante il viaggio…) fino a 600 €uro al giorno in oltre un milione (!) di Bancomat in 210 paesi del mondo, nessuna imposta di bollo. E poi la sicurezza, esplicitata con un servizio di SMS alert (un messaggio sul cellulare ogni volta che la carta viene usata), il SecureCode di MasterCard per gli acquisti via internet e Zero Liability, ovvero il rimborso delle spese ante-blocco carta in caso di furto o smarrimento.

C’è poi un concorso a premi, dove i punti si accumulano ogni volta che si effettua una spesa, una serie di servizi di assistenza (informazioni, assistenza medica, consulenza legale ed un operatore dedicato 24 ore al giorno) e, soprattutto, “un mondo di assicurazioni”, come recita la brochure informativa. Vi sono infatti una copertura per il ritardo nella consegna o lo smarrimento dei bagagli, assistenza in caso di perdita della coincidenza aerea che si traduce anche nella possibilità di prenotazione di un albergo, protezione di ogni acquisto effettuato ed estensione delle tutele assicurative a familiari ed altri eventuali compagni di viaggio.