La Carta Revolving di Aliprestito

di Moreno Commenta

Aliprestito e le Carte Revolving, un binomio capace di fruttare una serie importante di vantaggi.

Oltre a tutte le caratteristiche delle normali carte di credito, è possibile avere una disponibilità di denaro immediata da utilizzare a piacere con prelievi presso gli sportelli bancomat senza commissioni aggiuntive (ciò vale anche per i servizi di ricarica cellulari Tim, Vodafone, Wind; pagamento bollette elettricità, gas, telefono; acquisto biglietti ferroviari; rifornimento carburante; pagamento tasse e canone RAI; pagamento Bollo auto e moto; consultazione estratto conto via telefono e on-line).

Ciascun titolare ha a disposizione una somma di denaro da utilizzare a piacere, in un’unica soluzione o in più occasioni, e da restituire con comodi rimborsi mensili secondo il piano predefinito.

Ogni mese, si riceve a casa l’estratto conto che consente di tenere sotto controllo l’andamento delle spese e delle disponibilità residue in modo da riprogrammare il bilancio familiare. Tra i servizi gratuiti garantiti, rimborso tramite addebito sul conto corrente e in caso di furto o di smarrimento della carta revolving non va versata nessuna quota aggiuntiva per ricevere la carta sostituiva.

Non solo, sono previsti un rimborso minimo mensile costante, pari al 4% della linea di fido oppure variabile, in base agli scaglioni di saldo; commissione prelievo contante in Italia e all’estero a 2,58 euro; interessi di dilazione pari a Tan minimo 13,80% – Tan massimo 19,90%. Tra le agevolazioni: tessera Anec-Agis “Vieni al Cinema”  a  3 euro, sconto di 300 euro sull’acquisto di auto usate Hertz, sconto del 15% su occhiali e lenti a contatto, sconto sull’acquisto di  computer portatili presso la catena Computer Discount, sconto del 10% in ristoranti, pizzerie, pub e locali di intrattenimento in tutta Italia convenzionati con il circuito Selecard, sconti di oltre il 50% sull’abbonamento a La Settimana Enigmistica, RCS Rizzoli, Giorgio Mondadori, Hachette Rusconi, Domus, Parrini.