Carta Nova Findomestic: carta di credito e finanziamento, tutto in uno

di Moreno Commenta

Chi, in Italia, può essere più avanti di Findomestic quando si parla di una soluzione di finanziamento? Crediamo nessuno, ma con questo non vogliamo sminuire le performance della concorrenza bensì annotare che il marchio dell’omino verde ha un’esperienza di lungo periodo e perciò è anche agevolato nel venire a conoscenza, spesso prima degli altri, delle novità del mercato così come delle esigenze dei risparmiatori, sulle quali poi calibrare la propria proposta. È successo così anche con il caso di Carta Nova, “la carta di credito più innovativa ed evoluta” del mercato italiano secondo quanto afferma Findomestic attraverso le pagine del proprio sito internet.

In effetti fatichiamo a contraddire questa affermazione, non fosse altro perché Carta Nova presenta una possibilità che ancora non abbiamo rintracciato, pur nonostante il nostro infaticabile lavoro di sondaggio del mercato: la possibilità di scegliere il rimborso per ogni singolo utilizzo. In sostanza, le carte di credito hanno la caratteristica di poter essere “reintegrate” (perché ricordiamo sempre che con la carta di credito non spendete soldi vostri – quello è il bancomat – bensì denari finanziati da qualcuno che poi li rivuole indietro differiti nel tempo) a saldo, un dato giorno del mese successivo all’acquisto, o a rate, ossia con pagamenti mensili parziali che però sono soggetti anche all’applicazione di un interesse.

L’inedito di Carta Nova Findomestic è rappresentato dall’opportunità di scelta per ogni singolo acquisto, in modo che possiate – ad esempio – scegliere di fare la spesa con la carta a saldo e acquistare un mobile o un divano pagandolo a rate, perché per voi sarebbe troppo oneroso dovervi accollare il costo in un’unica soluzione. In sostanza, Carta Nova è un prodotto che funziona come due diversi, ma ha dalla propria la praticità rappresentata dal fatto di essere unico. Per approfondire i contenuti della proposta, vi invitiamo come sempre a prendere visione del foglio informativo.