Carta di credito per prelevare in diverse valute

di Roberto Commenta

carta creditoChi viaggia e ha necessità di prelevare denaro contante nel Paese di destinazione con la propria carta di credito, deve spesso andare incontro a degli sgraditi oneri di cambio valuta: commissioni proporzionali all’importo prelevato, che pregiudicano la convenienza della transazione di anticipo contante generando un vero e proprio salasso alla fine del mese. Dagli Stati Uniti arriva ora una nuova carta di credito che supera questo problema, consentendo al suo legittimo titolare di prelevare fino a cinque diverse valute con un unico strumento.

La carta è il frutto di un lavoro collaborativo tra la Travelex, la Mastercard e l’Access Prepaid: i tre partner hanno realizzato una innovativa tessera di pagamento che permette ai viaggiatori di poter disporre di differenti monete su una sola carta di credito, scegliendo pertanto, alternativamente, se prelevare euro, dollari o altre valute, a seconda del Paese in cui ci si trova.

Al momento la carta di credito multi-valuta è disponibile esclusivamente per il mercato degli Stati Uniti ed è commercializzata mediante Travelex e attraverso il proprio sito web (oltre che nelle strutture attrezzate nei principali aeroporti e nelle più importanti località turistiche). Considerato che l’attenzione verso tali strumenti di pagamento è particolarmente elevata in tutto il mondo, non è detto che viaggiatori e uomini d’affari italiani ed europei non possano prima o poi metter mano sull’agognato dispositivo (vedi anche cosa fare se la carta di credito viene clonata).

Al di là di quanto sopra, e della sua principale caratteristica multi valutaria, la carta di credito propone gli stessi standard di sicurezza ampiamente sperimentati da Mastercard, come la sinergia tra la banda magnetica e il microchip. La carta è inoltre ricaricabile, e può essere effettuata la sua sostituzione in caso di smarrimento o furto grazie a un servizio di assistenza dedicata, operativo in tutto il mondo, 24 ore su 24.