Carta di credito, assicurazione e leasing con Prestitempo

di Laura 1

leasingLa carta Prestitempo é una carta di credito revolving dedicata solo clienti dell’istituto. Offre immediatamente 1.600 euro da utilizzare come alternativa al denaro contante, sempre disponibile, 24 ore su 24 e che offre la possibilità di rimborsare gli acquisti con rate mensili. Inoltre, grazie al circuito VISA sono a disposizione del titolare della carta oltre 22 milioni di esercizi commerciali nel mondo. Infine, con il programma fedeltà “L’Ora dei Desideri” è possibile accumulare i punti per ottenere regali esclusivi dell’istituto.

Ogni mese il cliente riceverà una dettagliata lettera di addebito con l’elenco delle operazioni effettuate e l’importo della rata mensile e avrà la possibilità di versare un importo aggiuntivo ad integrazione della quota mensile.

Love for life

E’ una polizza assicurativa che garantisce ai beneficiari fino a 350.000 euro in caso di prematura scomparsa. Non sono richiesti accertamenti sanitari ma è sufficiente compilare un questionario e, se le risposte sono soddisfacenti, la copertura partirà dalle ore 24 del giorno del pagamento del premio. Inoltre è possibile rateizzare il pagamento del premio fino ad un massimo di 5 anni, premio che è deducibile fiscalmente. La società garantisce fino a 350.000 euro, durata massima del contratto: 5 anni. Il del premio dipende dall’età, dal sesso, dallo stato di salute dell’assicurato e dalla durata del contratto. Possono assicurarsi tutte le persone fisiche, di età compresa fra i 23 ed i 50 anni.

Prestitempo leasing

La società offre inoltre leasing strumentale e locazione autoveicoli a chi é un lavoratore autonomo, imprenditore o libero professionista. Con il contratto di leasing, la società concede al cliente il diritto di utilizzare un determinato bene a fronte del pagamento di un canone periodico. Alla scadenza del contratto è prevista per l’utilizzatore la facoltà di acquistare il bene stesso. Usufruibile per chi desidera acquistare o sostituire veicoli commerciali e industriali, rinnovare o incrementare i beni strumentali, macchinari ed attrezzature necessarie per l’attività.

Commenti (1)

I commenti sono disabilitati.