Carta di credito Cashback di Amazon

di Daniele Pace Commenta

Amazon, in collaborazione con la JP Morgan, sta per lanciare la sua carta di credito, che potrà offrire ai propri clienti, fino al 5% di cashback.

Amazon, in collaborazione con la JP Morgan, sta per lanciare la sua carta di credito, che potrà offrire ai propri clienti, il 5% di cashback per tutti gli acquisti effettuati sul portale, e in più il 2% per tutte le spese effettuate in ristoranti e stazioni di servizio che si convenzioneranno con il colosso degli acquisti on-line. Per gli altri esercizi invece, il cashback si ferma al 1%. Naturalmente non potremo avere in mano il cashback, come succede in tanti supermercati inglesi ad esempio, ma il credito verrà caricato sulla carta e servirà negli altri acquisti, oppure potremo usarlo direttamente sul portale di Amazon.

L’E-commerce quindi si espande anche nel settore finanziario, anche se l’offerta per il momento è riservata solo ai clienti Prime della multinazionale, quelli che insomma acquistano molto. La differenza tra i vecchi esercizi e il nuovo E-commerce si sta sempre più assottigliando, e Amazon ha lanciato la sua prima carta, seguendo le orme degli altri colossi del cyberspazio.

Facebook infatti ha lanciato già la sua opzione per i pagamenti via chat, e sta creando una srta di nuovo spazio internet all’interno di se stessa. La Apple sta ampliando le sue offerte per un utilizzo sempre maggiore nel suo circuito. I pagamenti online sono sempre più reali anche nei normali esercizi commerciali, grazie alle apps sugli smarthphone, e probabilmente, in poco tempo, non si venderanno più portafogli.