Carta BancoPosta Più: più spendi, più risparmi

di Moreno Commenta

bancopostaPoste Italiane sta presentando in queste settimane, mediante una martellante campagna pubblicitaria che ha per protagonista un Massimo Ghini-Robin Hood, la nuova proposta di conto corrente: BancoPosta Più. Il cardine dell’offerta è sicuramente rappresentato dall’ampio ricorso al “virtuale”, che consente di abbattere i costi e quindi meglio remunerare il capitale depositato (al momento i correntisti BancoPosta tradizionali prendono lo 0,50%, cui devono togliere un 20% di tasse…), oltreché un acceleratore pigiato forte sul tasto della spesa, che anche il piccolo risparmiatore (cliente-tipo dei “postini”) dovrebbe cominciare a movimentare: è per questo che agli strumenti tradizionali, BancoPosta Più affianca una carta magnetica omonima, con caratteristiche molto vicine a quelle della carta di credito.

Spendere, dicevamo. Cominciate a muovere, utilizzando la carta, almeno 4.800 euro annui: non sono pochi, ma se sarete così bravi da riuscirci finirà che Poste Italiane vi rimborserà la quota annua. L’operazione di spesa, poi, riesce più semplice se è possibile scegliere se pagare a saldo, un dato giorno del mese successivo all’acquisto, oppure a rate all’occorrenza, andando ad attingere ad una riserva di denaro sempre disponibile (ma attenzione: c’è un rimborso da andare ad effettuare, e non sarà esente dall’applicazione di interessi a carico del risparmiatore…). A fronte di tutto ciò, Carta BancoPosta Più si può dire anche uno strumento sicuro, dal momento che informa via sms sulle operazioni effettuate proteggendo così da frodi e furti dell’identità digitale effettuati con la carta.

In più, con Carta BancoPosta Più si aderisce al programma Sconti BancoPosta, che vi consente di risparmiare su ogni spesa: basta utilizzare la carta per i propri acquisti presso migliaia di negozi convenzionati in tutta Italia e, in automatico, BancoPosta calcolerà gli sconti sulle vostre spese mettendo a disposizione il valore delle riduzioni direttamente sul vostro conto. Non un vantaggio da poco, se si pensa che Carta BancoPosta Più, convenzionata MasterCArd, è accettata in 29milioni di esercizi commerciali al mondo.