Canone Rai, in parte non pagato nemmeno in bolletta

di Daniele Pace Commenta

canone raiNemmeno il pagamento in bolletta ha permesso al canone Rai di essere pagato, ma gli incassi comunque aumentano. Infatti sono quasi 500mila, secondo l’Istat, gli italiani che pagano il canone pur non avendo una TV, bilanciando così anche chi non paga pur avendo un dispositivo in casa. L’anno scorso la Rai ha fatturato 420 milioni in più dal canone, e si può dire che il pagamento in bolletta ha funzionato. Si è registrato infatti un aumento del 41% dei pagamenti, che per un terzo sono incassati dallo stato. La norma ha consentito un netto recupero dell’evasione sul canone, passata dal 36% al 10%, che rappresenta comunque circa due milioni e mezzo di utenze, che continuano a non pagare. Però ci sono 446.730 famiglie che hanno pagato pur non avendo la TV, e che, per ignoranza o per dimenticanza, non hanno dichiarato il non possesso di un televisore. Sono quel 4% delle famiglie italiane, che secondo l’Istat non hanno una televisione in casa, mentre 24 milioni e 512 mila famiglie ne possiedono almeno una. Il restante 4%, corrisponde a 994 mila famiglie, ma solo 547 mila hanno fatto la dichiarazione di non possesso all’Agenzia delle Entrate.