Bonus assunzioni 2018

di Daniele Pace Commenta

Bonus assunzioni 2018Il Bonus assunzioni è una agevolazione fiscale riservata esclusivamente ai datori di lavoro privati, con il fine di spingerli alle assunzioni indipendentemente dalle loro reali esigenze e rientrano a far parte diverse fasce sociali e generazionali: si va dagli under 35, alle donne, agli over 50, ai rifugiati ed ai lavoratori disabili e a quelli in mobilità.

I dettagli per avere il bonus

Le assunzioni devono essere fatte con un contratto a tempo indeterminato full-time oppure part-time. In base alla tipologia del contratto si avranno diverse agevolazioni fiscali:

1. Per tutte le assunzioni a tempo pieno ed indeterminato ci sarà uno sgravio contributivo del 100% per un valore massimo di 8060 euro per il primo anno di lavoro, per poi scendere specialmente laddove c’è una proroga al 50% per il secondo e terzo anno di lavoro.

2. Per tutte le assunzione part-time lo sgravio contributivo viene calcolato in maniera proporzionale in base all’orario di lavoro, e spetta solo per il primo anno di contratto ed esclusivamente nelle Regioni che sono indicate dalla legge tramite l’apposita compilazione del modulo B.

Una disciplina molto diversa interessa invece le assunzioni degli studenti, perché in tal caso di può ottenere uno sgravio del 100% fino al terzo anno di contratto per un importo di 3.000 euro.