BNL, che (Conto) Revolution: “Più” Sky per un anno

di Moreno 1

E’ ormai costume, per le banche, abbinare un’offerta (sia essa di prestito, carta di credito o finanche di conto corrente) con qualche bonus a premi, un po’ come avviene con le promo al supermercato. L’ultima arrivata, e non certo per importanza quanto semmai per tempestività, sembra essere BNL con il Conto Revolution Più, un’offerta di conto corrente che si prefigura quasi come un baluardo per i diritti dei clienti/risparmiatori, sempre più spesso – e da più parti – vessati con l’applicazione di costi per operazioni “normali” che non dovrebbero, anche per tradizione, esservi soggetti.

Tanto per cominciare, il bancomat è gratuito; non tutti, non più, propongono che la carta di debito non sia soggetta ad alcun costo di attivazione. E dire che è lo strumento più pratico e semplice per garantire al cliente un accesso sicuro, rapido e privo di costi (per la banca) all’istituto di credito. La stessa carta, e questo è un bonus non da poco perché non sono tanti ad offrirlo, garantisce al cliente la possibilità di prelevare, gratuitamente, da tutti gli ATM del mondo, senza che per questo debbano essere applicate commissioni (se non quelle cui tutti sono, inevitabilmente, soggetti per via del cambio valuta).

A tutto questo dobbiamo aggiungere il fatto che Conto Revolution Più garantisce un ampio margine di operatività via internet e telefono, il tutto senza che questo comporti la richiesta, da parte di BNL, di un canone. E veniamo a quanto anticipato all’inizio, ossia alla promozione di lancio: se attivate un conto corrente Revolution Più entro il 30 settembre, potrete godervi un anno “di emozioni Sky” con la scelta tra grande calcio, sport e cinema in prima visione, il tutto offerto da BNL. L’operazione è riservata solo a nuovi clienti (dunque non ai correntisti che intendono cambiare il volto al proprio conto). Per approfondire le condizioni, recatevi presso una filiale BNL.

Commenti (1)

  1. Attenzione: è vero tutto quanto sopra indicato. Da aggiungere però, come fattore negativo, che in caso di recesso anticipato dal conto corrente oppure in caso di mancato accredito dello stipendio o di versamento inferiore a 1000 euro, il vincolo dura dai 14 ai 18 mesi, la banca si trattiene UNA TANTUM 190 (centonovanta) EURO.
    Prima di sottoscrivere, leggere le clausole!!

I commenti sono disabilitati.