Banche: Abi, rapine e bottino in calo nelle filiali

di Fil Commenta

rapine-in-bancaIl nostro sistema bancario per contrastare le rapine punta sull’adozione di sistemi di sicurezza sempre più evoluti unitamente alla formazione, al monitoraggio del fenomeno in maniera sistematica, ed all’incentivazione dell’utilizzo della moneta elettronica rispetto al contante. Su queste basi, nei primi sei mesi di quest’anno, le rapine in banca hanno fatto registrare una discesa del 25,5%, con i “colpi” che sono scesi dai 1.173 dello stesso periodo dello scorso anno alle 874 rapine del primo semestre del 2009. Questi dati, nello specifico, sono stati resi noti in data odierna dall’ABI in accordo con quanto rilevato dall’Ossif, il Centro di Ricerca dell’Associazione Bancaria Italiana che si occupa proprio della sicurezza.

La tendenza dei primi sei mesi di quest’anno è quindi quella di cinquanta rapine al mese in meno rispetto al primo semestre 2008, ma a diminuire è anche il “bottino” dei rapinatori che, con un calo del 18,7%, è passato complessivamente dai 24,6 milioni di euro dei primi sei mesi del 2008 ai 19,9 milioni del primo semestre 2009. Secondo Corrado Faissola, Presidente dell’ABI, si può ulteriormente prevenire e ridurre il fenomeno delle rapine in banca riducendo ulteriormente la circolazione del denaro contante attraverso l’utilizzo della moneta elettronica che, in Italia, nonostante i grandi passi avanti fatti negli ultimi anni, è ancora al di sotto della media europea.

Inoltre, occorre proseguire sulla strada della formazione dei dipendenti bancari che lavorano allo sportello, dell’utilizzo di sistemi di sicurezza sempre più sofisticati, e del monitoraggio sistematico di fatti ed eventi legati al crimine. L’Ossif ha tra l’altro tracciato anche la mappa delle rapine, da cui è emerso come nei primi sei mesi di quest’anno il numero di rapine è sceso in ben quindici regioni su venti rispetto al primo semestre 2008; l’aumento delle rapine, in particolare, è stato registrato in Liguria, Sardegna, Calabria e Toscana, mentre tra le Regioni con rapine in forte diminuzione spiccano la Puglia e la Basilicata con un calo, rispettivamente, del 64,7% e del 62,5%.