Banca popolare di Lodi: mutuo misto e portabilità

di Laura Commenta

casaIl mutuo a tasso variabile con opzione di passaggio a tasso fisso é la possibilità offerta da banca popolare di Lodi. E’ un tipo di mutuo che si caratterizza per la flessibilità, in quanto offre la possibilità di chiedere in qualsiasi momento la conversione del tasso da variabile a fisso e viceversa, questo é quindi un prodotto che si profila idoneo per coloro che desidero sfruttare al massimo le potenzialità del mercato e le sue vicissitudini.

Il tasso variabile applicato è determinato dal valore dell’Euribor (Euro Interbank Offered Rate) più lo spread concordato. E se si decide di passare al fisso, ci saranno delle commissioni da pagare? In caso di passaggio al fisso il tasso applicato sarà pari all’IRS più il medesimo spread applicato nel periodo a tasso variabile.

Il mutuo é ideato per privati che non abbiano superato l’ 80° anno di età alla scadenza massima del mutuo. Ha una durata massima di 30 anni e l’importo finanziabile é fino all’80% del mutuo. Inoltre viene abbinata Creditor Protection Insurance: la polizza che tutela dai principali imprevisti della vita che possono provocare l’impossibilità a rimborsare il mutuo.

Vi piace l’idea di passare a Banca Popolare di Lodi? Con Cambia Mutuo si può trasferire presso la banca il vecchio mutuo in modo completamente gratuito, cambiare l’importo della rata e modificare la durata del finanziamento, trasformare il mutuo da tasso variabile a tasso fisso e viceversa. Tutto senza spese notarili, nessuna spesa di istruttoria, nessuna spesa di perizia.

La durata è fino a 35 anni e l’importo finanziabile pari all’importo del mutuo da sostituire.

Ricarica mutuo

La soluzione consente di ottenere nuova liquidità, abbinando Ricarica Mutuo al vecchio finanziamento. Con Ricarica Mutuo si può “ricaricare” un importo pari alla parte del vecchio mutuo già rimborsata. Anche in questo caso nessuna spesa di istruttoria, durata fino a 35 anni, tasso fisso o variabile, importo erogabile pari, al massimo, alla quota capitale del vecchio mutuo regolarmente rimborsata.