Banca Carige e la sua nuova Carta Quattroruote

di Moreno Commenta

Ogni giorno sulle nostre strade la maggior parte della popolazione si muove in auto (o, comunque, con un mezzo proprio). Questo bacino d’utenza non poteva rimanere scoperto dall’interesse di un istituto come Carige, da sempre attento alle esigenze ed al rapporto umano con i propri clienti.

Dall’esperienza del gruppo, abbinata all’affidabilità di Visa e Mastercard ed al know-how di Quattroruote, è nata una nuova carta di credito dedicata agli automobilisti e ai loro familiari.

Primo fattore d’interesse è dato dal fatto che la carta può essere aggiunta ad un’altra già di proprietà del correntista in modo da poter tenere maggiormente sotto controllo le spese effettuate o, in alternativa, può essere emessa parallelamente con la spedizione di un unico estratto conto cumulativo.

Restano inalterati tutti i vantaggi delle carte di credito tradizionali. La vera innovazione, però, sta nei benefit specifici riservati ai possessori, che possono così contare su convenzioni veramente vantaggiose.

Innanzitutto, l’assenza di commissioni sul rifornimento di carburante viene affiancata dallo sconto del 2% nei distributori Esso; il Telepass Family viene offerto con una ghiotta promozione, ossia con il canone gratuito per i primi 6 mesi; le polizze assicurative della Genialloyd vengono proposte con uno sconto del 3% sulla componente RCA.

Il gruppo ligure ha pensato anche ad esigenze non quotidiane ma lo stesso di notevole importanza come lo sconto, rispettivamente del 20% e del 35%, sui noleggi a marchio Sixt Autonoleggi e Maggiore; per quanto riguarda la manutenzione del mezzo, la carta consente di ottenere il 10% di sconto sulla manodopera Acoat Selected e del 15% sulla riparazione dei cristalli nei centri Carglass.

Per finire, grazie all’accordo con la Filo Diretto Assicurazioni, è possibile ottenere una riduzione sulle polizze Amieasy. Ultima citazione per il tempo libero, con il 15% in meno su tutti gli abbonamenti alle riviste del gruppo editoriale Domus. Molti vantaggi, un’unica carta, la nuova Quattroruote: un serbatoio di vantaggi per chi guida e anche per chi gli sta accanto.