Assicurazione per barche.

di Laura 1

Esistono delle specifiche assicurazioni per i natanti. Le unità da diporto a motore hanno infatti l’obbligo della copertura per la responsabilità civile contro terzi (RC natanti). Navigare bene ed in sicurezza non è banale e per nulla facile: occorre perizia, esperienza, prudenza e conoscenze tecniche adeguate per prevedere ed evitare l’imprevisto che nasconde un possibile pericolo. In mare purtroppo sappiamo che possono accadere incidenti. La responsabilità civile marina comprende, oltre alle usuali coperture per danni a persone o per i danni alle cose, anche la responsabilità derivante dalla giacenza a terra di terzi. Inoltre la garanzia minima che prevede l’assicurazione della propria barca contro eventi quali urti, incagli maltempo e qualsiasi altro imprevisto

Bisogna quindi assicurare anche l’equipaggio in quanto spesso si confonde il concetto di infortunio subito per cause accidentali con il danno a persone subito per responsabilità del conducente della barca. Sono invece facoltative polizze che tutelano dalla perdita dell’imbarcazione, per abbandono del natante, per danni subiti in seguito a incendio e per furti o rapine.

L’assicurazione sulla barca può essere estesa anche ad altre tipologie di danno scegliendo un grado di copertura personalizzato che va da un massimo che comprende praticamente tutti i danni che la barca può subire durante la navigazione o la giacenza ad un minimo di assicurazione ridotta la cui copertura opera solo in alcuni casi. Con l’ installazione di un sistema satellitare sulla barca tuttavia si ottiene un buon sconto sulle polizze opzionali.

La tradizione nautica italiana non ha ancora raggiunto i livelli di altri paesi europei, come per esempio la Francia e l’Inghilterra e analogamente tante offerte assicurative studiate in Italia non riscontrano esattamente le esigenze dei velisti italiani.

Tuttavia provate a chiedere preventivi alle principali assicurazioni, esse infatti ormai offrono agli internauti la possibilità, navigando in internet, di compilare appossiti form e di farsi da casa un’idea sui costi dell’assicurazione.

Commenti (1)

  1. Siamo una società che si occupa di controlli non distruttivi su metalli e materiali compositi (carbonio, kevlar, vetroresina). Le nostre indagini sono svolte utilizzando prevalentemente le tecniche dell’analisi ad ultrasuoni e dei liquidi penetranti.
    Tali indagini consentono la valutazione e il dimensionamento di eventuali difetti o danni presenti nelle zone analizzate senza andare ad interferire con lo stato dell’arte delle stesse in quel dato momento.

    Riteniamo che i nostri servizi possano essere di vostro interesse pertanto siamo a vostra disposizione per maggiori chiarimenti.

    Cordiali saluti

    ultracontrol – Non Destructive Testing
    II level RINA – certificators EN473
    II level ASNT – certificators SNT-TC-1A
    http://www.ultracontrol.it
    [email protected]

I commenti sono disabilitati.