Assicurazione moto a consumo

di Roberto 1

Al fine di soddisfare alcune particolari esigenze da parte dei motociclisti italiani, la stragrande maggioranza delle compagnie assicurative ha predisposto delle polizze assicurative moto a consumo, contratti assicurativi che si rivolgono espressamente a quella clientela che desidera utilizzare il proprio mezzo specialmente nel tempo libero e durante le vacanze. Il pacchetto assicurativo risulta essere piuttosto completo, e le condizioni economiche potranno essere ben in grado di rappresentare l’ideale risparmio per la clientela delle assicurazioni.

La polizza comprende infatti tutte le principali coperture previste dalla legge e dalle esigenze di tutela dell’utenza. Il pacchetto comprende anzitutto la responsabilità civile, grazie alla quale il cliente assicurato potrà ritenersi indenne – entro i limiti stabiliti nei massimali inseriti nel contratto – dalle richieste di risarcimento dei danni formulate dai terzi.

Rientrano nella gamma di servizi presenti nelle polizze moto a consumo anche la sospensione e la riattivazione gratuita della polizza (molto utile se il cliente utilizza il veicolo solamente nella bella stagione o in periodi particolarmente circoscritti dell’anno), l’assistenza in viaggio, la tutela stradale e legale, le eventuali coperture Kasko e miniKasko, l’applicazione della stessa classe di Bonus Malus dell’auto e la Carta Verde (qui le assicurazioni moto giornaliere).

Come intuibile, il principale vantaggio di questa polizza consiste nella possibilità di poter ottenere degli evidenti sconti sul premio della polizza. Il contratto è infatti attivabile “a consumo”: come abbiamo già avuto modo di anticipare, se ad esempio l’assicurato sospende la polizza nei sei mesi invernali, il premio corrispondente all’anno sarà proporzionalmente ridotto al periodo di effettivo utilizzo del mezzo o, in alternativa, a fronte di un premio invariato, verrà ampliato il periodo di copertura contemplato.

La presenza di tutte le forme di garanzia già previste per le tradizionali coperture non a consumo permetterà al cliente di poter usufruire del proprio mezzo in totale sicurezza, senza rinunciare alle forme più innovative e dinamiche di assistenza.

Commenti (1)

  1. vorrei assicurare una moto del 1981 già iscritta come moto d’epoca. Ho 60 anni, ho la patente da 40 e non ho mai fatto incidenti nè di moto nè di auto e prevedo usarla pochissimo andando pianissimo data l’età e la mia prudenza

I commenti sono disabilitati.