Assicurazione militare

di Daniele Pace Commenta

Con assicurazioni militare, si vuole indicare la polizza che ricopre tutte le spese in caso di malattia o infortunio avvenuti durante le missioni.

Assicurazione militare

Quando si parla di assicurazioni militare, si vuole indicare la polizza che ricopre tutte le spese in caso di malattia o infortunio avvenuti durante le missioni al servizio della pace e della sicurezza. Sono assicurati sia il servizio militare che quello civile, la protezione civile, le azioni che rientrano a far parte del Corpo Svizzero per gli aiuti umanitari, e di mantenimento della pace, di buoni uffici della Confederazione. Tale assicurazione inoltre, ricopre le spese di cura in presenza di malattia op infortunio, compre quelle inerenti ai provvedimenti di integrazione. Concede a tutti coloro che rientrano a far parte di tale categoria, di una indennità giornaliera e rendita in caso di perdita di guadagno, e ricopre i rischi di invalidità e di decesso. Tutte queste prestazioni sono finanziate mediante il budget della Confederazione e non vi è nessun obbligo nel versare i contributi. Un esempio di assicurazione militare è la Suva, che ricopre qualsiasi danno alla salute comprese le ripercussioni economiche, durante i servizi prestati per la sicurezza e la pace. Vine coperta l’intera durata del servizio, compreso il percorso di andata e ritorno ed il congedo personale. La sola eccezione riguarda coloro che prestano servizio lucrativo durante il periodo di congedo e subisce infortunio, perché in tal caso sarà la sua assicurazione contro gli infortuni a rispondere.