Assicurazione capofamiglia

di Daniele Pace Commenta

Family on the beachPochi sanno che il capofamiglia può assicurarsi per proteggere se stesso e la propria famiglia per molti piccoli incidenti, in cui i famigliari, e se stesso, possono essere coinvolti. Infatti si tratta di una copertura per tutta la famiglia nel caso danneggino qualcuno, anche involontariamente, ma coinvolge solo gli abitanti della casa in cui risiede il nucleo famigliare con il capofamiglia.

In questo modo la famiglia sarà coperta in tutte le eventualità, anche per i casi di morte provocate da un famigliare a persone diverse. Chiaramente i risarcimenti più comuni sono quelli di danneggiamento, e altrettanto chiaramente non solo inclusi i danneggiamenti a veicoli già assicurati. La copertura però comprende anche eventuali lavoratori della casa, e gli animali domestici quando non coperti da apposite assicurazioni. Tra i danneggiamenti più comuni infatti, vi sono quelli che vedono protagonisti i nostri amici a quattro zampe, e non solo.

Poi ci sono i danneggiamenti classici dovuti ad esempio alla rottura delle tubazioni che poi coinvolgono anche gli appartamenti vicini, e tanti altri casi. Quando vi è un incidente, l’assicurato deve subito informare la propria compagnia assicurativa tramite una raccomandata, in cui scrive la denuncia, che deve essere spedita entro 72 ore dalla data dell’evento. Generalmente il risarcimento verrà versato all’assicurato, che dovrà poi provvedere al risarcimento del danneggiato, ma potrebbe essere fatta anche richiesta di risarcimento diretto.