In 15mila sospendono le rate del mutuo

di Daniele Pace Commenta

moratoria mutuoSecondo l’Associazione Bancaria Italiana sono più di 15mila le famiglie che hanno deciso di sfruttare l’accordo di Sospensione della quota capitale del credito alle famiglie, una norma frutto dell’intesa tra l’Associazione stessa e alcune associazioni dei consumatori. L’accordo è nato per favorire il credito e aiutare la ripresa economica del paese. L’ABI comunica che sono 15.157 le famiglie, in questo ultimo anno, ad aver chiesto ed ottenuto una moratori di sospensione per la durata di 12 mesi, in modo da non versare la quota capitale della rata per il mutuo, e posticiparla a tempi migliori. Le 15mila famiglie hanno sospeso le rate per un valore totale di 439 milioni di euro per l’arco temporale tra marzo 2015 e luglio 2017, dato che però include, oltre ai mutui, anche il credito al consumo.

Il nord è l’area geografica che ha più ricorso alla sospensione delle rate del mutuo, con un’incidenza del 49,3% su tutte le richieste, seguito dal centro, con il 26,1% e dal sud, isole incluse, con il 24,6%.

C’è tempo fino al 31 dicembre per ricorrere alla moratoria, anche se non sono escluse delle proroghe, a seconda della contingenza del momento.

Per presentare la richiesta bisogna rivolgersi al Ministero dell’Economia, dove ha sede il Fondo di solidarietà prima casa, e la sospensione può durare al massimo 18 mesi.